Compensazione concordataria e scioglimento dei contratti bancari ex art. 169bis l.fall.

Con la pronuncia Cass. civ. Sez. I, Sent., 15-06-2020, n. 11524, la Suprema Corte ha fissato alcuni principi importanti con riguardo alla sospensione degli effetti dei contratti di anticipazione bancaria nell’ambito del concordato preventivo.

Per la Cassazione il carattere solutorio della rimessa va valutato sul saldo rettificato, non sul saldo banca

Per la recente pronuncia Cass. civ., Sez. I, ord., 20 maggio 2020, n. 9141, rel. Andrea Fidanzia, la valutazione del carattere della rimessa affluita in conto va svolta sul saldo epurato degli indebiti (c.d. saldo rettificato) e non sul saldo risultante dagli estratti conto (il c.d. saldo banca).

Banca d’Italia al Parlamento: servono trasferimenti diretti, non solo finanziamenti garantiti

Fabrizio Balassone, Capo del Servizio Struttura economica di Banca d’Italia, ha tenuto un’audizione sul tema “Conversione in legge del DL 8 aprile 2020, n. 23 (misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, diContinua a leggere “Banca d’Italia al Parlamento: servono trasferimenti diretti, non solo finanziamenti garantiti”

La garanzia del Decreto Liquidità potrà essere impiegata per estinguere esposizioni bancarie pregresse

E’ vero, non è una fake news, ma non c’è nulla di scandaloso. La garanzia del Decreto Liquidità potrà essere utilizzata da banche e clienti per rinegoziare esposizioni pregresse e sostituirle con nuove esposizioni meno costose e garantite dallo Stato. Anche questa è una forma di sostegno alla liquidità, perché le esposizioni pregresse drenano flussiContinua a leggere “La garanzia del Decreto Liquidità potrà essere impiegata per estinguere esposizioni bancarie pregresse”

La garanzia SACE del Decreto Liquidità

Il decreto legge 8 aprile 2020, n. 23 ha introdotto “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”. L’art. 1 del decreto afferma che “al fine diContinua a leggere “La garanzia SACE del Decreto Liquidità”

La moratoria bancaria del decreto "Cura Italia"

Il decreto legge 17 marzo 2019, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19” (c.d. decreto “Cura Italia”) ha introdotto le seguenti misure straordinarie di sostengo creditizio, che si applicano per legge, senza margini di discrezionalità deliberativi da parteContinua a leggere “La moratoria bancaria del decreto "Cura Italia"”

L’ABI estende ai prestiti contratti al 31 gennaio 2020 la possibilità di moratoria

Banche sempre in trincea, oggi più che mai sulla stessa barca della propia clientela. Nel nuovo Addendum, con cui l’ABI ha rinnovato l’accordo quadro di moratoria per il credito, in essere ormai dal 2018, ci stanno anzitutto una serie di premesse in cui l’associazione detta la linea al Governo in vista della inevitabile emanazione diContinua a leggere “L’ABI estende ai prestiti contratti al 31 gennaio 2020 la possibilità di moratoria”

Il mutuo fondiario stipulato per chiudere una passività pregressa integra un negozio indiretto revocabile dalla curatela fallimentare

La stipula di un mutuo fondiario per coprire passività pregresse di tipo chirografo integra un negozio indiretto che può essere oggetto di revocatoria perché considerabile come una semplice iscrizione ipotecaria a garanzia di un debito già scaduto.